Acquisto materiale usato, c'è da fidarsi? - Fotografiadentale
19449
post-template-default,single,single-post,postid-19449,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
 

Acquisto materiale usato, c’è da fidarsi?

Acquisto materiale usato, c’è da fidarsi?

L’acquisto di materiale usato può essere una scelta piuttosto conveniente ma è necessario fare attenzione ad alcune cose prima dell’acquisto.

Ho comprato una fotocamera nuova ad un prezzo stracciatissimo . . . però quando l'ho portata in assistenza mi hanno segnalato alle forze dell'ordine con una bella denuncia . . .

No non è una battuta  . . .  è successo diverse volte e continuerà a succedere finché non comprenderemo che, quando acquistiamo un prodotto fotografico usato, è importante conoscerne la provenienza .

 

Acquisto materiale usato, c’è da fidarsi?

Se dovessimo seguire il passo dell’evoluzione delle fotocamere digitali, ogni anno, dovremmo investire un mucchio di soldi per aver un’attrezzatura, tecnologicamente, aggiornata . 

Ma per realizzare le nostre fotografie medicali è veramente necessario avere un’attrezzatura sempre aggiornatissima?

La risposta è no, se desideriamo realizzare fotografie di buon livello non è necessario avere l’ultimo modello di fotocamera che ci propone il mercato. 

Ricordiamoci sempre che la fotografia la fa il fotografo, non la macchina fotografica. 

E’ anche vero però che una buona fotocamera può facilitarci la vita e offrirci alcuni vantaggi, dipende da ciò che desideriamo ottenere dalle nostre fotografie.  Prima di acquistare un prodotto fotografico la prima domanda che ci si deve porre è la seguente, “ Perché voglio fotografare nella mia attività?”

Questo quesito è il nocciolo della questione acquisti intelligenti, semplicemente perché a seconda della nostra necessità fotografica cambieranno le nostre scelte d’acquisto. 

Sia che ci si avvicini alla fotografia medico scientifica per la prima volta oppure che già la si pratichi, ma che si intenda rinnovare il proprio corredo, è importante sapere che la fotografia può coinvolgere l’operatore e diventare una vera e propria passione.  Tutte le passioni, prima o poi, ci portano a diventare più esigenti in termini di prestazioni e risultati di qualità. Per semplificare possiamo affermare che il primo acquisto, fatto al risparmio, come spesso succede, dopo un po di tempo può iniziare ad andarci stretto.   

Il mercato dell’usato, in questo senso, torna molto utile per coniugare l’acquisto di un buon prodotto, anche se non dell’anno in corso, ad un prezzo accettabile. Per non incorrere in fregature, incauti acquisti o altro, purtroppo molto presenti nel mercato dell’usato, è bene rivolgersi a negozi fisici specializzati nella vendita dell’usato.

Di norma questi negozi ritirano i prodotti usati, li controllano e li rimettono sul mercato.  E’ vero, applicano prezzi un po più alti dei venditori privati ma offrono una consulenza pre vendita e una garanzia sul prodotto venduto che può variare dai sei mesi a un anno. 

Inoltre questi rivenditori specializzati sono molto frequentati da fotoamatori che cambiano sovente la propria attrezzatura e, considerando la cura con la quale trattano i propri prodotti, è facile fare dei buoni affari. I negozi più affidabili hanno un’esperienza decennale e sono dotati di siti internet dove è possibile visionare e acquistare il materiale. 

L’attrezzatura fotografica usata, presso i negozi di materiale fotografico , è contraddistinta da alcune sigle alfanumeriche solitamente A – B – C. Le lettere indicano lo stato di usura del prodotto, A è riferita a prodotti tenuti molto bene e perfettamente funzionanti. A++ contraddistingue i prodotti pari al nuovo e via via sino ad arrivare a C dove il prodotto presenta segni di usura evidenti. 

A questo punto però ci si potrebbe fare la domanda, “ ma conviene comprare un prodotto usato presso un negozio piuttosto che da un privato su un sito di vendite online?”

 

La risposta è senza dubbio si! Acquistare materiale fotografico da uno sconosciuto è un rischio enorme, anche per chi è in grado di valutare la qualità del prodotto. Se siamo in grado di analizzare il materiale in vendita possiamo chiedere al rivenditore di farci verificare le matricole dei prodotti per verificarne la provenienza. 

E’ bene sapere che acquistando da privati è possibile incappare in prodotti rubati. L’acquisto di prodotti rubati è un reato e di conseguenza si è perseguibili per legge. Inoltre non avendo riferimenti sulla provenienza del prodotto è facile che alla prima revisione in assistenza, se il materiale acquistato è rubato si vada incontro a un denuncia. 

Quindi il negozio fisico è ancora l’unica vera garanzia per un acquisto sicuro.

All right reserved © fotografiadentale

Alessandro Tiraboschi
alessandro@fotografiadentale.it
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.